Centro Naturalista Italiano

 

 

 

 

 

 

 

BIONUTRIZIONE

 

 

 

 

 

 

 

…nell’esofago

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ASSORBIMENTO

tramite il sangue e la linfa

 

alimento

bocca

esofago

stomaco

intestino tenue

int. crasso

retto

ano

 

MOBILITA’

 

movim.

peristal.

movimenti peristaltici

variazioni di tono, movimenti di segmentazione e peristaltici

movimenti in massa

defecazione

escremento

 

masticazione

pH  6 -7

 

 

 

Il bolo oltrepassa la faringe, ovvero viene deglutito, e qui termina il controllo volontario del cibo, che si inoltra nell’esofago, dove un’onda di contrazione muscolare (movimento peristaltico) lo porterà verso lo stomaco.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo che il bolo è penetrato nell’esofago, la laringe si sposta verso il basso e, risollevandosi  l’epiglottide, l’accesso dell’aria alla trachea è nuovamente possibile. Le onde contrattili della muscolatura (la peristalsi) determinano la discesa del bolo dall’esofago allo stomaco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home