Centro Naturalista Italiano

 

 

 

 

 

BIONUTRIZIONE

 

 

 

 

 

con verdure

 

 

 

 

molto raccomandabile consumare verdure (ortaggi basici e amidacei)

in un pasto di amidi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I vegetali crudi sottoforma di insalata o leggermente cotti occupano un posto preponderante nella nostra alimentazione. Le verdure, soprattutto quelle a cellulosa tenera (insalata, radicchio ecc.), possono e devono essere consumate in presenza di amidi. Apportano la freschezza necessaria in un pasto amidaceo, sali minerali e oligoelementi necessari alla utilizzazione degli zuccheri semplici ottenuti a partire dagli amidi ed inoltre vitamine necessarie alla digestione degli amidi (fra cui quelle del gruppo B).

 

Del resto, i vegetali, generalmente sprovvisti di una grande concentrazione di proteine e grassi, non intralciano il processo di digestione degli amidi. molto raccomandabile consumare verdure in un pasto di amidi.

lattuga

ortaggio basico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

pane

amido

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

cavolfiore

ortaggio amidaceo

 

 

 

 

 

Home