Centro Naturalista Italiano

 

BIONUTRIZIONE

 

Bulimia

 

 

BULIMIA NERVOSA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per prevenire l’aumento di

peso, il soggetto assume

comportamenti compensatori quali vomito autoindotto

abuso di lassativi e diuretici

ed uno smisurato esercizio fisico

 

 

 

 

Il soggetto mangia in

brevissimo tempo una

quantità significativa

di cibo con la

sensazione di perdere il controllo durante il perdurare dell’evento

 

 

 

 

 

 

 

 

Il soggetto si abbuffa ed

assume una condotta

compensativa almeno

due volte alla settimana

per un periodo non

inferiore ai tre mesi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il livello di autostima

viene influenzato dalla forma e dal peso del corpo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DEPRESSIONE

 

 

 

 

 

La Bulimia Nervosa viene descritta per la 1° volta nel 1970. Le persone maggiormente colpite sono in prevalenza di sesso femminile. L’età varia tra i tredici e i trent’anni e la media si aggira attorno ai diciassette, anche se compare in donne di età successiva alla menopausa.

La Bulimia come l’Anoressia si suddivide in due tipi

 

 

 

 

 

BULIMIA NERVOSA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con condotta di svuotamento

 

Senza condotta di svuotamento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Auto imposizione

di condotte eliminatorie

 

In sostituzione

condotte eliminatorie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vomito auto-indotto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vomito auto-indotto

 

Uso di lassativi e diuretici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uso smodato di lassativi e diuretici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home